top of page

BYPASS: I CONTROLLI VENGANO FATTI APPROFONDITAMENTE


Da #FdI un approccio opportunistico per seguire il consenso» «Stop solo con un rischio conclamato»

«Nelle discussioni o, peggio, polemiche in relazione al pro- getto bypass è indispensabile mantenere un atteggiamento serio e razionale». Questo ’invito di Massimiliano Mazzarella, Coordinatore del direttivo provinciale di Azione, che entra nel dibattito di questi giorni: « Azione ha sempre confidato nelle capacità e professionalità delle diverse istituzioni coinvolte, in particolare per quanto concerne le aree che presentano da decenni criticità ambientali.







Per noi è quindi fondamentale la chiarezza sulla possibilità o meno di procedere con i lavori nei cantieri in con- dizioni di totale sicurezza per i cittadini e per l’ambiente. Va detto con chiarezza, però, che solo una comprovata esistenza di pericoli per la salute pubblica renderebbe indispensabile una rivalutazione della situazione. In assenza di ciò continuare a mettere in discussione quotidianamente un progetto di rilevanza strategica per il Trentino è da irresponsabili».

«In questo senso - conclude Azione - l’approccio opportunistico adottato da Fratelli d’Italia in questo delicato momento dimostra un’attitudine a sfruttare cinicamente ogni occasione per stimolare le paure e suscitare il malcontento nei cittadini. Alla ricerca spasmodica e spregiudicata di un consenso elettorale da ottenere anche a scapito del futuro del #Trentino».

sfondosito.jpg
elezioni provinciali.png
il trentino sul serio logo.png
logo azione.png
logo valduga.png
bottom of page